fbpx
Copyrights @Studio Longano

Ormai è ufficiale: vi sposerete! Si ma…Come scegliere la fatidica data per il vostro matrimonio?

Prima di immergervi totalmente nell’oceano dei preparativi in vista dell’evento, la prima cosa da fare è fissare una data per le nozze.

Scegliere la data per il vostro matrimonio è una decisione importante. Spesso per la scelta si pensa ad un anniversario significativo per la coppia oppure si sceglie il periodo dell’anno che si preferisce; insomma, diversi possono essere i fattori che influenzano la scelta.

Stabilire la data delle nozze rappresenterà il punto di partenza della catena di eventi che vi porterà all’altare.

Non sapete come fare a sceglierla?

Per rendervi più facile questa importante scelta, abbiamo per voi 5 consigli da seguire per non correre il rischio di sbagliare.

1. Partire con largo anticipo

L’ideale per potere scegliere una data di nozze che assecondi  le vostre esigenze e preferenze è partire con largo anticipo. Cominciare a pianificare il grande giorno con almeno 12 mesi di anticipo vi porrà di fronte a molte più opzioni; in questo modo sarà possibile avere ampia possibilità di scelta, soprattutto se desiderate sposarvi nei periodi di bella stagione –  primavera o estate – che sono i mesi preferiti dalle coppie di sposi. 

Non abbiate fretta: scegliere ogni dettaglio con calma e cura, vi permetterà di vivere appieno il vostro grande giorno, che da tanto sognate.

Valutate diverse location, fate una stima del vostro budget, scegliete un tema che rispecchi la vostra personalità. Insomma, il vostro matrimonio dovrà parlare di voi, ed essere un giorno felice ed indimenticabile.

Partire con ampio anticipo vi permetterà di pianificare tutto con la dovuta attenzione e cura.

2. Infrasettimanale, fine settimana o festivo?

Per la scelta della data del vostro matrimonio, dovrete valutare anche se optare per un giorno infrasettimanale, feriale oppure anche – perché no? – far ricadere la vostra scelta su un giorno festivo.

Questa scelta può dipendere da diversi fattori: tipo di cerimonia, budget che avete a disposizione, disponibilità della location ed esigenze degli invitati.

Copyrights @ Studio Longano 2020

3. Pensare anche agli invitati

Per la scelta della data giusta, un altro aspetto da non sottovalutare sono gli invitati.

Il periodo in cui vi sposerete non dovrà essere, infatti, comodo soltanto per gli sposi. Certo, le vostre esigenze dovranno sempre essere al primo posto, ma non trascurate anche quelle della maggior parte degli invitati.

Valutate con attenzione periodo dell’anno, stagione e giorno settimanale.

Ad esempio, se sceglierete di sposarvi nel mese di agosto, dovrete mettere in conto che diversi invitati potrebbero decidere di non partecipare al vostro matrimonio poiché in quei giorni hanno organizzato le loro vacanze.

Inoltre, se molti degli invitati vengono da fuori, cercate di optare per un periodo dell’anno non troppo caro per l’acquisto di biglietti per voli o treni.

In altre parole, mettervi nei panni dei vostri invitati, renderà il vostro giorno un evento gradito a tutti.

4. Scegliere una data che coincide ad una ricorrenza particolare

Se per le vostre nozze avete in mente una data che coincide con una festività particolare, è bene sapere che dovrete organizzarvi davvero con largo anticipo; nel caso di matrimonio in chiesa, ad esempio, dovrete consultare il parroco per chiedere la sua disponibilità in quel dato giorno.

Dovete infatti fare i conti con il fatto che si tratta di giorni particolari, e non tutti i sacerdoti sono propensi a celebrare le nozze in quei giorni.

Lo stesso discorso vale per i matrimoni civili e per la disponibilità della location nonché di tutta l’organizzazione.

Il nostro consiglio è considera sempre una data alternativa da tenere già pronta in caso non ci sia disponibilità.

Copyrights @ Studio Longano 2020

5. Se poi, siete sposi scaramantici…

Quest’ultimo punto è dedicato a chi tra voi è scaramantico; ebbene, per voi sposi scaramantici, ci sono delle date che bisognerebbe evitare perché si pensa che portino sfortuna!  

C’è chi dice che non bisognerebbe mai sposarsi nei giorni del compleanno degli sposi nè di martedì e venerdì, poiché, come recita il famoso detto: “Di Venere e di Marte non si sposa e non si parte”. Ma ovviamente, si tratta di mere superstizioni e vanno considerate come tali. Per cui, il consiglio è scegliere la data per il vostro giorno speciale, seguendo altri parametri.

In qualunque data decidiate di festeggiare il vostro matrimonio, l’importante sarà l’intensità del sentimento che vi lega. Godetevi quel giorno appieno e…viva gli sposi!

Stai organizzando il tuo matrimonio? Abbiamo la guida per te.

Il Wedding Organizer è la guida gratuita al matrimonio perfetto.

Una checklist organizzata per mesi in cui segnare tutto quello da fare prima del lieto evento, così da non perdere di vista nessun dettaglio delle tue nozze!

In più tutti i nostri consigli su come fare le scelte giuste per il tuo matrimonio.

Scaricala subito!